Alberic II of Spoleto

Is your surname di Spoleto?

Research the di Spoleto family

Alberic II of Spoleto's Geni Profile

Share your family tree and photos with the people you know and love

  • Build your family tree online
  • Share photos and videos
  • Smart Matching™ technology
  • Free!

Share

Alberic II di Spoleto

Also Known As: "Albericus II Tuscolanus", "Alberic II de Camerino"
Birthdate:
Birthplace: Rome, Lazio, Italy
Death: Died in Roma, Lazio, Roma, Italy
Place of Burial: Roma, Lazio, Roma, Italy
Immediate Family:

Son of Alberico I, duca di Spoleto and Marozia
Husband of Alda de Vienne and Stefania Senatrix di Roma
Father of Count Ioannes of Albon; Pope John XII; Teofilatto; Gregorio I, conte di Tuscolo; Deodato de Tuscolana and 1 other
Brother of Costantino de Tuscolana; Berta de Tuscolana; Sergio de Tuscolana(vesc.di Nepi) and Ottaviano de Tuscolana
Half brother of Pope John XI; Marquis Adalberto II D' ESTE, II; Alberto Azzo Azzo; Berta di Toscana) and Teodora Berta di Tuscia

Occupation: Comte de Camerino, Principe dei romani
Managed by: Private User
Last Updated:

About Alberic II of Spoleto

Re di Roma dal 932 al 957.

Ereditò l'immenso patrimonio fondiario dell'avo Teofilatto. Fu giovane ambizioso ed audace, il giorno del matrimonio della madre con Ugo di Provenza organizzò una sollevazione popolare che cacciò il patrigno; tolta di mezzo la coppia, governò in maniera quasi assoluta Roma e lo stato della Chiesa, mettendo sotto tutela il fratello Giovanni Xl papa e imponendo sulla Cattedra di San Pietro dei pontefici ligi ai suoi voleri. Fu principe molto stimato in vita e amato dal popolo romano, sia per la sua autorità che per l'abilità politica. all' iniziodel suo governo propugnò un'audace politica filo- bizantina, successivamente di amicizia con Ugo re d'Italia ed infine di completa indipendenza da qualsiasi stato italiano o straniero. Diede una parvenza di amministrazione civile all'Urbe dopo secoli di anarchia, razzionalizzò la struttura dello stato pontificio separando, di fatto, il potere religioso da quello laico nel governo e diede netta prevalenza al secondo rispetto al primo. Non interferì mai nelle specifiche competenze religiose della Chiesa. Appariva nei documenti come "Alberico, per grazia di Dio, umile Principe e Senatore di tutti i Romani" e il suo nome stava accanto a quello dei pontefici sulle monete. Primo e unico nella storia della Roma medioevale. Protesse Oddone di Cluny che, grazie alle sovvenzioni elargite da Alberico, eresse numerosi conventi nel Lazio e ricostruì i monasteri di Subbiaco e Monte Soratte. In punto di morte volle mantenere la supremazia della sua famiglia facendo giurare agli Optimates romani che avrebbero sostenuto suo figlio Ottaviano all'elezione papale. Dopo di lui lo stato dei Teofilatti probabilmente andò diviso tra i vari figli e cugini e ciò indebolì la dinastia a favore dei cugini Crescenzi, che subentrarono ai conti di Tuscolo nel governo di Roma fino al 1012.

view all 12

Alberic II of Spoleto's Timeline

912
912
Rome, Lazio, Italy
935
935
Age 23
Albon, Italy
936
936
Age 24
Rome, Lazio, Italy
950
950
Age 38
950
Age 38
954
August 31, 954
Age 42
Roma, Lazio, Roma, Italy
954
Age 42
Roma, Lazio, Roma, Italy
????
????
????